Finanza a Piccoli Passi: Figure Professionali Finanziarie

 In Donne e finanza, Educazione finanziaria

Questo articolo punta a fare chiarezza su tre tipologie di figure professionali legate al mondo della finanza, su cui regna un po’ di confusione, sto parlando del

  • PROMOTORE FINANZIARIO
  • CONSULENTE FINANZIARIO INDIPENDENTE
  • EDUCATORE FINANZIARIO.


DISTINZIONI IMPORTANTI

Sino a qualche anno fa si definiva promotore finanziario colui che promuove e vende un servizio o uno strumento finanziario.
Oggi la terminologia è passata da “promotore finanziario” a “consulente finanziario” forse con l’intento di creare un bel po’ di confusione nel consumatore finale (il cittadino), si perché esiste il consulente finanziario e il consulente finanziario indipendente, allora, il primo lavora attraverso un mandato da parte della società mandante (ad esempio una banca), essendo legato a questo mandato il promotore propone al cliente gli strumenti che la sua mandante gli chiede di vendere (fondi comuni, polizze assicurative, gestioni patrimoniali), promuovendo la vendita di questi prodotti lui viene remunerato attraverso le commissioni che il cliente paga, e non c’è nulla di sbagliato, ma è importante capire che il promotore/consulente non può suggerire altre forme di investimento oltre a quelle strettamente connesse agli affari della propria banca. Il consulente finanziario non svolge il suo servizio necessariamente nella sede della banca per cui lavora ma può lavorare in un suo ufficio personale, ecco perché si crea tanta confusione tra le figure.
Il consulente finanziario indipendente invece non può avere accordi commerciali con gli intermediari finanziari, svolge la sua attività di sola consulenza (illustrando al cliente quale tipo di prodotto finanziario meglio si presta alla sua situazione) lasciando libera scelta al cliente di decidere dove orientarsi.
Il consulente finanziario indipendente è pagato solo ed esclusivamente dal cliente per la consulenza che svolge, come si pagherebbe un commercialista, un notaio o un avvocato per la propria consulenza in merito a questioni non ancora verificatesi. Non percepisce alcuna commissione sul prodotto o strumento che consiglia, proprio perché non è legato all’ intermediario finanziario o al prodotto finanziario che il cliente andrà a scegliere. Il consulente finanziario indipendente è libero di suggerire un investimento immobiliare, l’acquisto di un lingotto d’oro, l’acquisto di un terreno agricolo, acquisto di diamanti o anche semplicemente di rimanere liquidi perché il momento non è propizio. Con questa distinzione non voglio assolutamente dire che uno sia meglio dell’altro ma semplicemente rendere chiaro il fatto che uno svolge la sua attività limitatamente ai prodotti che il suo mandante gli mette a disposizione e guadagna dalle commissioni, mentre l’altro ha campo libero sui vari investimenti da suggerire in quanto non stretto da vincoli e guadagna dalla sua consulenza. Tutte e due queste figure,in ogni caso, dovrebbero svolgere il loro compito in maniera etica, con umana empatia e rispettando i diritti dei loro clienti.

UN ECONOMIA MIGLIORATA NASCE DA UN EDUCAZIONE VOLUTA DA TUTTI

La terza figura che ho nominato all’inizio di questo articolo è l’educatore finanziario che, ironicamente parlando, insegna a fare a meno dei suddetti due, svolge l’importante compito di supportare il cittadino nella comprensione e soddisfazione dei propri bisogni economici, l’educatore finanziario offre ai cittadini un percorso di formazione che inizia dalla valutazione del proprio bilancio personale, passando per il taglio dei costi superflui, il liberarsi dal debito cattivo, resistere al consumismo, spendere pensando alla propria salute e al bene dell’economia, evitare gli sprechi fino ad arrivare ad imparare di pagare prima di tutto se stessi attraverso l’abitudine al risparmio.

Con l’erogazione di un servizio di educazione finanziaria al cittadino, l’educatore finanziario svolge così un’attività di supporto sociale e lavora per migliorare le conoscenze economiche e finanziarie dei cittadini, aiutandoli a riconoscere e a utilizzare al meglio i prodotti più diffusi e fare scelte consapevoli, svolge la propria attività da libero professionista in qualsiasi contesto in cui sia richiesta la progettazione e la messa in opera di un percorso formativo di alfabetizzazione o approfondimento dei temi riguardanti il mondo economico e finanziario, intraprendendo un percorso di educazione finanziaria si scopre che il denaro non deve assere un argomento tabù.

L’educatore finanziario guadagna dai percorsi formativi che offre, restando a disposizione del cliente anche dopo il termine di seminari, serie di lezioni di gruppo o individuali. Questo professionista quindi non vende nulla, se non le proprie conoscenze e il proprio supporto e mira a rendere finanziariamente indipendenti i cittadini.

TUTTE A FARE SHOPPING

Per concludere, tutte e tre le figure sono importanti, e visto che scrivo in un blog che parla in particolar modo alle donne, amanti della moda innanzitutto, vi chiedo di pensare all’educatore finanziario come all’esperto di moda che vi illustra quali sono gli abbinamenti di colore più adatti alla vostra carnagione, quali gli abiti col taglio idoneo alla vostra corporatura e gli abbinamenti di borse, scarpe e gioielli (insegnamenti di cui farete tesoro in tutta la vita), tenendo conto della vostra possibilità di spesa.

Potete pensare invece al promotore/consulente finanziario come alla commessa di un bel negozio di roba firmata (in cui il marchio si paga eccome!) che sotto le luci strategiche e gli scaffali lucidi vi propone meravigliosi vestiti;

Per ultimo immaginate il consulente finanziario indipendente come quell’amica esperta di moda che non sbaglia mai e aiuta a scegliere l’abito giusto per ogni occasione ma non può essere utile a fissare un budget di spesa massima da rispettare (visto che in conto ci sarebbe da mettere anche il parrucchiere e l’estetista) perché non conosce le vostre abitudini di spesa e l’importo esatto delle vostre entrate.

 

Recommended Posts
Scrivimi

Se vuoi maggiori informazioni sui nostri percorsi di formazione finanziaria, scrivimi. Ti risponderò al più presto.

Non distingui le lettere del Captcha? Cambialo! captcha txt
0

Inizia a digitare e premere Invio per la ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Li usiamo solo per offrirti servizi migliori! maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi