Non aspettare fino alla crisi per cambiare

 In Donne e finanza, Educazione finanziaria

La tua vita non è come vorresti? Qualcosa non ti soddisfa più? Non vedi niente di positivo all’orizzonte? E allora, perché non cambi qualcosa subito? Troppe donne aspettano finché non navigano in pessime acque prima di fare qualsiasi cosa. Sopportano all’infinito per cause che nemmeno loro comprendono. Non le smuove la ragione, l’istinto, l’intuito. Nemmeno la certezza. Niente da fare, se ne stanno li finché la crisi non esplode con tutta la sua violenza. Una crisi è per definizione un cambiamento improvviso che porta nelle nostre vite una profonda instabilità. Molte donne si lasciano travolgere prima di pensare anche solo minimamente ad affrontare ciò che, ormai, nelle loro vite non funziona più.

La crisi, del resto, è un evento che ci sprona all’azione. Ma perché mai dovremmo aspettare una crisi per svegliarci? È immensamente meglio risolvere i problemi senza dover affrontare una catastrofe. Questo è il momento peggiore per iniziare qualcosa perché tendiamo a prendere pessime decisioni.Soprattutto per quanto riguarda il denaro.

Pensare di iniziare a gestirlo a seguito di un lutto o di una separazione è una delle cose più insensate che, purtroppo, ancora oggi facciamo. Non si può pensare di essere oggettive e coerenti in un momento tanto difficile della nostra esistenza, tanto meno per imparare qualcosa che abbiamo volutamente accantonato sino ad allora. L’educazione finanziaria è una materia che va affrontata con serenità e che impone un percorso di crescita che risulta di difficile attuazione in un contesto di caos e stress. Quindi: non aspettare il momento giusto per fare le cose. L’unico momento giusto è adesso!

Recommended Posts
0

Inizia a digitare e premere Invio per la ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Li usiamo solo per offrirti servizi migliori! maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi